Nascondere un Virus in un’ immagine

Author Toni88   Categoria Tutte le Guide   Data 03-01-2014 - 16:38

Non mi interessa sapere perchè, ma hai un virus da spedire a qualcuno, altrimenti non saresti qui, o sbaglio?

Comunque non sono qui per fare del moralismo, anzi, per dare una piccola lezioncina di informatica: vi parlerò del Binding, la tecnica di “fondere” più file in uno non compresso, se questa fusione di file viene aperta, tutti i file fusi tra loro vengono mandati in esecuzione allo stesso momento; il bello è che il Binding si può fare con qualsiasi tipo di file, anche tra un pdf e un wallpaper, e di conseguenza, anche con un file .exe e un .jpeg.

Come fare? Si possono usare diversi programmi, chiamati “Binder”, o più semplicemente usare delle funzioni predefinite in Backdoor come ProRat. Il programma che useremo noi si chiama Easy Binder.Partiamo! Scaricatelo da qui:

http://www.4shared-china.com/rar/NrcY8Ey0/Easy_Binder_20.htm

ed estraetelo da qualche parte, aprite il .exe. Ora andate su File -> Add File e selezionate tutti i file che volete unire.
Successivamente andate sulla scheda “Setting’s” e cliccate sul pulsante accanto a “Set Output File” per scegliere cartella di destinazione e nome del file finito. Su “Select an Icon” selezionate un’ icona qualsiasi, non fateci caso, ci penseremo dopo. Notare che l’ unico formato disponibile è il .exe, quindi facilmente sgamabile, ma ci penseremo dopo anche a quello. Su “Set Compression Method” lasciate zlib o LZMA (non mettete bzip2!), o se siete particolarmente ottimisti selezionate “none”. Tornate su “File’s” e cliccate su “Bind File’s” e aspettare la fine del processo.
Se il file è venuto troppo leggero andate su Extras -> Bytes Adder, da lì selezionate il file unito e scegliete la quantità di mega byte da aggiungere.

Ora pensiamo all’ icona: scaricate Icon Changer da qui:

http://www.mediafire.com/download/t8hk1fvvvvqfd5g/IconChanger+v3.8.rar

(l’ ho caricato io stesso). Al suo interno troverete il .exe e due seriali per l’ attivazione del premium, anche se non sono strettamente necessari, ma se volete fare le cose per bene usateli. Aprite il vostro file con Icon Changer e selezionate una delle icone dei file  di immagine, come ad esempio quella dei monti in Windows 7 e applicate.
Ultimissimo passo: il file è ancora in .exe! Per cambiare l’estensione fate tasto destro sul file -> rinomina e lo chiamate “nome_a_caso_per_la_vostra_immagine-indirizzo_mail_della_vittima@provider.com”, quindi ad esempio “Estate 2013-test@gmail.com”. Anche se la email finisce per .it o qualsiasi altro dominio dovete mettere il .com! Questo perchè (ed è una cosa che in pochi sanno) i file .COM sono tali quali i .exe, ma la vittima penserà che si tratti della parte finale della sua email e aprirà l’ innoquissima immagine, aprendo sia l’immagine che il vostro caro virus, infatti il .COM cambierà l’estensione del file.
E ora… non resta che inviarlo.